September Digest ovvero il delirio del “nuovo anno”

Mentre l’anno nuovo inizia il 1 gennaio per motivi di tradizione, il nuovo anno lavorativo – a mio avvviso – inizia invece il 1 settembre, ed è sempre un massacro. Per questo la vostra tecnomaga latita da queste pagine dalla fine estate, e se ne dispiace.

Riguardando i miei tweets e i commenti su Facebook – quelli riesco ad aggiornarli perché mi occupano pochissima RAM del cervello – noto che, a parte lavorare come una matta, le uniche cose interessanti che ho fatto sono:

  • bazzicare (poco) il virtualmondo, ma la Gita Piratesca è stata simpatica
  • la serata dedicata all’antologia Connettivista al Delos Bookclub
  • il kaffeeklatch a Milano alla sede della Delos Books
  • vedere District9, e restare dubbiosa
  • testare Blue Mars, un nuovo virtualmondo in beta
  • riguardare tutto Firefly per arrivare viva alla fine della pausa estiva delle serie US.

Di scrivere e tradurre nemmeno a parlarne, purtroppo. Sob 😦

Però ho riordinato una serie di miei racconti che erano scivolati tra le maglie e li ho ripubblicati sul blog in modo ordinato.

Ora che l’odioso settembre è finito, spero di tornare ad aggiornare questa pagina con maggior frequenza.

Gita piratesca su Antiquity